Francesco Messina. Opere dal 1928 al 1994
19 dicembre 1999 - 13 febbraio 2000




thumb
Per il centenario della nascita di Francesco Messina (Linguaglossa, Catania 1900 - Milano 1995) il museo ha organizzato una mostra comprendente 43 sculture e 30 disegni tra tecniche miste e matite su carta che abbracciano l'attivita' del maestro che va dagli anni '20 fino alla sua ultima creazione del 1994, ad un anno di distanza dalla sua morte e che ben rappresentano il suo operare all'insegna dei valori della classicita': semplicita', eleganza, armonia, bellezza.
L'influenza dei modelli classici e rinascimentali non si traduce in un impossibile ritorno al passato, ma nel far vivere attraverso le sue ballerine, i suoi cavalli, i suoi ritratti, questi ideali immutabili che come tali attraversano il tempo. Da qui il sottotitolo della mostra "La scultura come accesso alle origini e attraversamento del tempo" che esprime i caratteri della sua ricerca.
Tra le opere presenti, degli autentici capolavori: "Pianto di Adamo"(1929), "Giobbe" (1934), "Quadriga"(1941), "Adamo ed Eva" (1956), "Santa Caterina"(1961), "Torso di donna" (1970), "Lady Macbeth" (1980-1982), "Santa Lucia"(1994)


Il Catalogo nella collana "I Raggi"

  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links