DOMENICO BOSCOLO NATTA

Domenico Boscolo Natta e' nato nel 1925 a Chioggia.
Nel 1951 ha partecipato al Premio Burano.
In seguito ha preso parte a importanti manifestazioni d'arte quali le collettive della Fondazione Bevilacqua La Masa (1956, 1958, 1959, 1960, 1962, 1986), "Grafica Veneta Contemporanea" (Mosca, Museo Puskin, 1979), il Premio Michetti di Francavilla al Mare (1990) ecc.
Sue mostre personali sono state allestite a Venezia, Mestre, Brescia, Treviso, Firenze, Roma, Padova, Bologna, Madrid, Losanna, Berna ecc.
Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all'Estero.
E' morto nel 2002 a Piombino Dese (Padova).


L'Opera:

immagine
S. Sebastiano, 1994
olio e acrilico su tela , 110x100 cm.

La ricerca espressiva di Boscolo Natta viene esercitata attorno a pochi elementi figurali, affonda le radici ispirative in un ristretto eben definito mondo [...] che non dichiara mai precisamente i confini tra realta' ed immaginario e si manifesta percio' in una atmosfera di incantata sospensione all'interno della quale il tempo e lo spazio si sovrapongono, perdono la significazione scientifica ed assumono invece valenze simboliche.
Tutto cio' avviene perche' Boscolo Natta impiega in maniera naturale il linguaggio della pittura e non vi e' dunque
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links