PRIMO FORMENTI

Primo Formenti e' nato nel 1941 a Palazzolo sull'Oglio (Brescia).
Ha tenuto la prima mostra personale nel 1968.
In seguito ha preso parte a importanti manifestazioni d'arte quali il Salon International di Parigi (1970), l'Arte Expo di Brescia (1983), l'Arte Fiera di Bologna (1999), il Salon d'Automne di Parigi (2000), l'Art Expo di Ginevra (2001) ecc.
Sue mostre personali sono state allestite in numerose cittą italiane e straniere quali: Napoli, Milano, Bologna, Venezia, Bruxelles, Barcellona, Vienna, Vancouver (Canada), Rotterdam (Olanda), New York, Stoccolma, Rio de Janeiro ecc.
Sue opere sono conservate in vari e prestigiosi musei, fra i quali il Museum of Modern Art di New York.
Vive e a lavora a Palazzolo sull'Oglio (Brescia).


L'Opera:

immagine
Innalzare l'arte, 1996
tecnica mista su legno, 172x19x25 cm.; 166x19x24 cm.

"[...] Formenti utilizza nel suo lavoro svariati supporti anomanil, spesso impiegati per altre funzioni come vecchi legni corrosi dal tempo, cartoni modellati dalla sua visione immaginativa, tele forse non destinate alla pittura, oggetti metallici consunti dal tempo e corrosi dalla ruggine.
Ecco perche' le sue opere, che spesso si sdistaccano dalla aprete ed occupano lo spazio, trovano cioe' collocazione nell'ambiente, risultano a volte definibili ai limiti della scultura dipinta o, se si preferisce, della pittura-scultura.
[...] Quegli oggetti appaiono in effetti sorte di presenze misteriose ed inquietanti che si connotano come pressanti interrogazioni che non attendono risposte inutilmente rassicuranti, ma sembrano piuttosto - nella contraddizione percettiva che inevitabilmente determinano - volte a mettere in crisi le nostre fragili certezze quotidiane."

Enzo Di Martino da "Primo Formenti", Edizioni Galleria Ravagnan, 2003
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links