MARCOLINO GANDINI

Marcolino Gandini e' nato nel 1937 a Torino.
Ha tenuto la sua prima mostra personale nel 1958.
Successivamente, ha partecipato a importanti rassegne d'arte quali la Quadriennale di Roma (1965, 1973, 1986), "Esprit de geometrie" (Foggia e Roma, 1985), "Astratta" (Verona, 1988) ecc.
Sue mostre personali sono state allestite a Torino, Bologna, Roma, Milano, Bolzano, Genova, Verona, Arezzo, Ferrara, Venezia, Firenze, Ginevra, Londra ecc.
Sue opere si trovano nelle principali collezioni pubbliche italiane.
Vive e lavora a Roma.


L'Opera:

immagine
Concavo, 1996
acrilico su tavola, 120x120 cm.

"Gandini fa un gioco duro, a carte scoperte [...] La linea diventa margine (l'Alberti diceva orlo), solco o fessura o, inversamente, coordolo; il piano diventa superficie e perfino volume; il colore diventa colmata di calcestruzzo. [...] La geometria, ipotesi spaziale, diventa spazio reale, costruito con travi di colore come fossero strutture di cemento. Il pittore fa forme come lo scultore; il pittore e lo scultore fanno spazi come l'architetto: come l'architetto si fanno perche' ci si viva dentro, e senza la mediazione dell'illusione prospettica o psicologica"

Giulio Carlo Argan
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links