BIAGIO GIBILTERRA

Biagio Gibilterra e' nato nel 1950 a Carlentini (Siracusa).
Nel 1992 ha partecipato alla Fiera di Padova con la Fenice Arts Gallery di Venezia.
Ha esposto in numerose mostre collettive e personali.
In particolare nel 2003 e' stata allestita la mostra personale "Angeli e angeli" presso la Bugno Art Gallery di Venezia.
Ha ottenuto premi e riconoscimenti quali il XII Premio Nazionale d'arti figurative "Ruga Giuffa" nel 1996 e, nel 1998, nell'ambito dello stesso concorso, una targa dell'Avis per un'opera di particolare interesse artistico.
Vive e lavora a Venezia.


L'Opera:

immagine
Seele sang den Tod (L'anima canto' la morte),
2002, olio su tela, 95x138 cm.
"[...]gli Angeli di Biagio Gibilterra appaiono connotati d auna sorta di "sacra ambiguita'" [...] sono portatori di messaggi poetici e spirituali, ma, a volte, anche di segnali negativi e di terribili sentenze.
[...] Questa sorta di latente conflitto tra il terreno e lo spirituale, tra il bene e il male, diviene [...] una sorta di combattimento per l'immagine.
Che avviene tra un segno forte e nervoso, suadente ed espressivo ad un tempo e, per contro, un sentimento del colore sfibrato, mai pacificato e rassicurante.
[...] una pittura scabra, scarna, scandita dal segno e percorsa a volte da lettere e perfino da scritte di versi in tedesco, quasi ad accentuare il carattere esoterico, misterioso ed indecifrabile, delle sue figure."
Enzo Di Martino da "Serena Nono, preghiera silenzio", Comune di Ancona, 2002
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links