MARCO LODOLA

Marco Lodola e' nato nel 1955 a Dorno (Pavia).
Ha cominciato l'attivita' espositiva nel 1983, partecipando alla mostra collettiva "Home sweet home" (Galleria Diagramma, Milano).
In seguito ha preso parte a importanti manifestazioni d'arte quali la Quadriennale di Roma, la Biennale di scultura di Montecarlo, la FIAC di Parigi ecc.
Sue mostre personali sono state allestite a Genova, Venezia, Milano, Bologna, Londra, New York, Parigi, Pechino, Barcellona ecc.
Ha ottenuto numerosi incarichi fra i quali quello di curare l'immagine del Carnevale di Venezia del 2001, nell'ambito del quale la Fondazione Bevilacqua La Masa ha organizzato la mostra "Depero-Lodola, Futurismi".
Vive e lavora a Pavia.


Web: www.lodoland.com



L'Opera:

immagine
Senza titolo, 1999
cartone smaltato su cartone, 55x98,5 cm.

Mito moderno, artificio e finzione sono dunque i termini entro i quali si colloca, s'intreccia e si manifesta la ricerca formale di Marco Lodola, in una operazione immaginativa che quasi istintivamente induce all'impiego di un materiale innaturale come il plexiglas che l'artista poi colora a mano con smalti, ovviamente sintetici.
[...] pare davvero che Marco Lodola abbia messo in atto la dichiarazione-intenzione di Fortunato Depero - cui molto pertinentemente viene molto spesso accostato - con la quale l'artista futurista annunciava di voler realizzare "un'arte gioconda, spavalda, esilarante, moderna ed audace".

Enzo Di Martino da "Marco Lodola", Mondadori, 1996