GUALTIERO MOCENNI

Gualtiero Mocenni e' nato nel 1935 a Pola (Istria).
Ha esordito esponendo nel 1970 alla Galleria Ciovasso di Milano.
Successivamente ha partecipato a importanti manifestazioni d'arte quali "Percorsi dell'Astrazione" (Milano, Museo della Permanente, 1995), "La Croce e il vuoto"( Mantova, Palazzo Ducale, 1997), e vari simposi internazionali di scultura.
Sue mostre personali sono state allestite a Milano, Firenze, Padova, Venezia, Parigi, Amburgo ecc.
e in numerose citta' croate.
Nel 2002 e' stata organizzata a Milano alla Fondazione Matalon un'ampia antologica dal titolo "50 anni di pittura (1952-2002).
Sue opere si trovano in spazi espositivi pubblici in Italia e all'Estero.
Vive e lavora a Milano.


L'Opera:

immagine
Dialoghi con Mendellshon n.2, 2003
acrilico, 100x100 cm.

Matura, in Mocenni, un'idea di corpo/paesaggio che tende [...] a ritrovare entro il proprio stesso philum genetico una regione di struttura, edificata in linee forza delle tensioni precisate e vivide
[...] Da allora, e sino a oggi, quello dell'artista e' un esploratore, con metodica sensuosa, con metodica sensuosa, gli infiniti possibili della testura coloristica, la possibilita' formativa della griglia decorativa, la sua capacita', addirittura, di rigenerarsi in forma visibile, in immagine risognata del mondo.

Flaminio Gualdoni da "Gualtiero Mocenni. 50 anni di pittura 1952-2002", Museo Fondazione Luciana Matalon, 2002
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links