CONCETTO POZZATI

Concetto Pozzati e' nato nel 1935 a Vo' di Padova (Padova).
Dal 1955 ha partecipato ad importanti manifestazioni quali la Quadriennale di Roma (1959, 1965, 1973, 1974, 1986), la Biennale di Venezia (1964, 1972, 1982), la Biennale di San Paolo del Brasile (1963),la Biennale di Tokyo (1963), la Documenta di Kassel (1964), la Biennale di Parigi (1969) ecc.
Ha tenuto personali a Bologna, Milano, Roma, New York, Tokyo, Copenaghen, Bonn, Parigi, Firenze, Amsterdam, Barcellona, Venezia, Düsseldorf, Bruxelles, Francoforte ecc.
Rassegne antologiche sono state allestite a Parma (Palazzo della Pilotta, 1968), Venezia (Palazzo Grassi, 1974), Ferrara (P.A.C., 1996).
E' titolare della cattedra di pittura all'Accademia delle Belle arti di Bologna.
Vive e lavora a Bologna.

L'Opera:

immagine
Impossibile paesaggio, 1992
acrilico, smalto e collage su carta, 56x76 cm.

Il paesaggio, con la sua inevitabile convenzionalita' e banalita' intrinseca ma anche col suo sottile fascino di tema perenne e proprio per questo divenuto impraticabile, ha sempre affascinato l'animus pictoricus di Pozzati.
[...] Una natura "differente", snaturata, contraffatta, resa "prodotto"; una natura dipinta che non vuole confondersi con quella "naturale", che mantiene le debite distanze dal fascino dell'immersione nel fenomenico attraverso il gioco di fioretto di un'ironia acuta e calcolata, capace di mutare il senso delle cose senza intaccarne l'immagine.
Ma un sottile rivo di inquietudine scorre sotterraneo dentro questa pittura che, come una sfida, cerca l'impossibile immagine amata

Silvia Evangelisti da "Concetto Pozzati. Antologica", Nuova Alfa Editoriale
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links