FRANCESCO STEFANINI

Francesco Stefanini e' nato nel 1948 a Pietrasanta (Firenze).
Ha tenuto la sua prima mostra personale nel 1975 presso la Galleria L'Arco di Como.
Successivamente, ha partecipato a importanti manifestazioni quali le mostre organizzate dall'Opera Bevilacqua La Masa di Venezia (1979, 1982), il Premio Michetti di Francavilla al Mare (1990), il Premio Suzzara (1993), la Biennale di Venezia (1995) ecc.
Sue mostre personali sono state allestite a Como, Bolzano, Padova, Milano, Firenze, Treviso, Udine, Mannheim ecc.
In particolare, nel 2003 si e' tenuta a Pietrasanta un'ampia personale dal titolo "Stefanini.
Opere 1999-2003".
Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti.
Vive e lavora a Volpago del Montello (Treviso)

L'Opera:

immagine
Lumeggiare ai bordi, 1998
olio su tela, 80x100 cm.

L'ombra, la luce sono cosi' essenziali nell'iconografia dell'artista perche' sono la metafora della vita, di noi stessi. E non tanto perche' la nostra vita sia un'alternanza di ombra e luce, di bene e male. Non e' un'ottica manichea, o comunque morale, che interessa Stefanini. Ombra e luce, nella loro provvisorieta' [...] sono la metafora della provvisorieta' del nostro esistere. Qualcosa che basta un niente a cancellare, e di cui dobbiamo affrettarci a cogliere la breve bellezza

Elena Pontiggia da "Francesco Stefanini. Il segno delle cose. Opere 1991-1994", Vianello libri