LUIGI TIMONCINI

Luigi Timoncini e' nato nel 1928 a Faenza.
Nel 1962 ha tenuto la sua prima mostra personale presso la Galleria "Il Prisma" di Milano.
In seguito ha partecipato a importanti manifestazioni d'arte quali "5 secoli d'arte e di storia dell'Ospedale Maggiore" (Palazzo Reale, Milano, 1981); la I Internazionale della Grafica di Riva del Garda (1982), la mostra dedicata ai personaggi de "I Promessi Sposi" (Galleria San Fedele, Milano, 1984).
Ha tenuto mostre personali a Bologna, Brescia, Como, Roma, Milano, Verona, Padova, Venezia, Cremona, Monza, Modena, Ravenna, Firenze ecc.
Ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti e sue opere sono in collezioni pubbliche e private.
Vive e lavora a Milano.


L'Opera:

immagine
Emmaus, 2003
olio su tela, 80x90 cm.

La formazione di Luigi Timoncini avviene a Milano nell'ambito del cosiddetto "reaismo esistenziale" [...] Fin dall'inizio gli interessa l'uomo, la sua solitudine, il suo rapporto difficile con un ambiente che cambia, con una realta' sempre piu' sfuggente e indecifrabile.
Negli anni Ottanta l'artista dipinge paesaggi fedeli alla realta' nelle strutture ma arditamente trasgressivi nei colori forti e antinaturalistici.
In quest'ultima stagione di Timoncini s'intrecciano temi biblici rivisitati in chiave di vissuto moderno e temi moderni riccostati per le loro significazioni interiori. Qui riaffiora anche una sua antica vocazione, quella del paesaggio.

Marina De Stasio e Paolo Bellini da "Luigi Timoncini. Oli e incisioni"
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links