ALDO TURCHIARO

Aldo Turchiaro e' nato nel 1929 a Celico (Cosenza).
Ha esposto per la prima volta nel 1954 presso il Centro Culturale "De Sanctis" di Cosenza e, nello stesso anno, alla Galleria "Il Pincio" di Roma.
In seguito ha partecipato a importanti manifestazioni d'arte quali la Biennale di Venezia, la Quadriennale di Roma, la Biennale del Mediterraneo ad Alessandria d'Egitto, la Biennale Internazionale della Grafica di Firenze, la Biennale di Milano ecc.
Ha tenuto numerose mostre personali in citta' italiane e straniere.
In particolare, nel 1975, e' stato presente con una sala personale al XXI Premio Internazionale del Fiorino a Firenze.
Ha insegnato all'Accademia di Belle Arti di Firenze, Milano, Roma.
Vive e lavora a Roma.

L'Opera:

immagine
Ascensione, 2003
olio su tela, 62x62 cm.

Turchiaro e' innanzitutto un uomo del Sud: un mediterraneo. In lui confluisce una memoria arcaica, immagini e simboli fiabeschi e favolosi di uccelli, animali, pesci (in particolar modo il delfino) e la visione di una realta' - anch'essa naturale - di cio' che sa di metallico, di lucente, di stilizzato e sopratutto inventato dalla rivoluzione scientifica e tecnologica.
[...] Turchiaro prediligegli animali (non le bestie) perche' essi, oltre a possedere un'anima, popolano il cielo, la terra e le acque, e come gli elementi sono naturalmente veri e simbolicamente archetipi: misteriosamente in noi.

Marino Piazzolla da "Turchiaro o della stilizzazione", Fermenti, anno XII, Ottobre-Dicembre 1982
  Museo
  Collezione bindi
  Artisti
  Mostre temporanee
  Pubblicazioni
  Didattica
  Gallery
Eventi
  Info
  Downloads
  Documenti


IL MUSEO VIRTUALE


Soci Fondatori:
piccola opera   provincia teramo   comune gulianova
In collaborazione con:
  regione abruzzo
Links